Ginnastica in casa per affrontare al meglio questo periodo: alcuni consigli

La ginnastica in casa è diventata, soprattutto in questo periodo, una delle alternative importanti per continuare a mantenersi in forma nonostante la chiusura di palestre e strutture attrezzate. Per poterla fare in maniera adeguata e produttiva è però molto importante seguire delle regole o in caso di scarsa conoscenza affidarsi a delle figure esperte e professionali che possano guidarti con sapienza.

La super carica di endorfine e buon umore derivanti dalla ginnastica in casa sarà il miglior alleato per iniziare al meglio il prossimo anno dopo un periodo di restrizioni, preoccupazione e alimentazione da super feste.  Perché uno dei rischi principali di questo periodo è proprio quello di chiudersi in casa senza preoccuparsi più del proprio aspetto, mettendo su peso e perdendo di conseguenza energie e vitalità.

Su quali esercizi puntare per mantenersi in forma

Ideare una buona sequenza di esercizi da seguire anche facendo allenamento in casa è il miglior modo per lavorare sul proprio corpo produttivamente. Il vero segreto è infatti soltanto uno: per mantenersi in forma è necessario compiere uno specifico movimento in maniera regolare e costante. Il tutto va chiaramente corredato con una buona e sana alimentazione che contribuirà a rendere più performanti i nostri sforzi.

Ripetizioni e numero di allenamenti ideali

Squat, affondi frontali per gambe e glutei, addominali, dorsali e chi più ne ha più ne metta: quante ripetizioni servono per ottenere un effetto concreto?

Anche in questo caso un aspetto primario da considerare sarà il nostro obiettivo: per fare massa sarà necessario seguire un tot di ripetizioni, per dimagrire un altro tot e per rassodare questo numero cambierà ancora. Bisogna inoltre considerare che tra un allenamento e l’altro sarà importante variare il numero di ripetizioni, in questo modo aumenteremo l’efficacia di ogni sessione.

Il programma deve seguire l’evolversi degli obiettivi stabiliti nel breve, medio e lungo termine. Un buon modo per ottenere risultati può essere seguire programmazioni con progressioni a fase ciclica. È ideale variare qualcosa nell’allenamento ogni 6-8 settimane, farlo ogni 4, come di consuetudine, non è la scelta più indicata.

Kong program, l'unica programmAzione di cui hai bisogno

5 varianti per tutte le necessità, scoprile ora!
Scroll to Top
[]